Sport: un secco NO al passaporto vaccinale.

NO, senza se, senza ma e senza alcun tentennamento.

Le Strutture Sportive non possono essere ulteriormente ghettizzate e limitate rispetto ad altri settori rischiando di essere percepite come luoghi altamente contagiosi tanto da dover essere vaccinati per accedere.

Ulteriori controlli e limitazioni, in aggiunta a quelle già previste negli stringenti protocolli sanitari, sarebbero insostenibili ed andrebbero a limitare ulteriormente la già scarsa affluenza sperimentata nei mesi di Settembre ed Ottobre.

Ignoti ed incerti i tempi delle vaccinazioni, a causa dei ritardi delle case farmaceutiche, o addirittura si arriverebbe al paradosso che chi ha contratto e superato il covid sia naturalmente immune, quindi non verrebbe vaccinato e dunque non avrebbe titolo per accedere.

Il Passaporto Vaccinale NON E’ UNA SOLUZIONE,
neanche parziale.

I Giornali parlano di un SI delle palestre,
ma per CIWAS e le Confederate è invece un secco NO !

Rallenterebbe ulteriormente la ripartenza di palestre, piscine e centri sportivi come anche di scuole danza e karate visto anche che per i minorenni non è prevista la vaccinazione,  e l’obbligo del “passaporto” andrebbe a penalizzare ulteriormente le Strutture rispetto alle incontrollate attività outdoor e home.

 

Sono necessari invece interventi urgenti per
far sopravvivere lo Sport
e sostenerlo nei mesi della ripartenza.

 

Punti principali:

– Riconoscimento Incassi Istituzionali nel calcolo dei ristori.

Blocco/riduzione affitti e stralcio imu per i proprietari dei locali.

Bonus Wellness per lo Sport per favorire la ripresa

– Possibilità di frazionare i voucher abbonamenti

 

 

Puoi scaricare qui il documento presentato alla Commissione Finanze:

MEMORANDUM

 

Se ancora non sei iscritto alla nostra news letter

CLICCA QUI

 

Prosegue l’azione sinergica per fornire alle Istituzioni chiare indicazioni sulle reali necessità di un Settore che ora più che mai ha bisogno di:

 

Blocco dei Costi – Incentivi

Detrazioni – Programmazione

 

#UnitiPerLoSport

#WeReimagineWellnes

Adesso tocca a te!

E’ il momento di mettere da parte la storia del passato,
per iniziare a scrivere la storia del nostro futuro.

Uniti per tutelare, accrescere e proteggere il Settore del Wellness e delle Attività Sportive per la Salute.

Privacy Policy Cookie Policy

Iscriviti alla newsletter