Il Senato approva lo Sport in Costituzione

Sport in Costituzione

il Senato approva

all’unanimità

Al via il DDL per garantire il

riconoscimento costituzionale del valore dello sport.

Nell’ambito dell’atto 747, argomento già approfondito lo scorso febbraio relativo al diritto di accesso allo sport, ieri la Commissione Affari Costituzionali del Senato ha approvato all’unanimità la modifica dell’art 33 con l’emendamento proposto dai Senatori Barbaro, Iannone e Malan.

 

“La Repubblica riconosce il valore educativo, sociale

e di promozione del benessere psicofisico

dell’attività Sportiva in tutte le sue forme”

 

L’emendamento in questione prevede l’aggiunta della frase ‘In tutte le sue forme’ alla fine del nuovo comma che entrerà a far parte dell’articolo 33 della Costituzione.

 

Si intende quindi mettere al centro della Costituzione, come diritto soggettivo, l’ Attività Sportiva in tutte le sue forme, organizzate e non, anche quella dilettantistica, amatoriale, di mero allenamento, di base e di prossimità.

Attività intesa come fondamentale tassello di benessere psicofisico ed elemento dispensatore di salute e prevenzione, veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale.

 

Il testo ora passerà all’esame dell’Aula.

 

Adesso tocca a te!

E’ il momento di mettere da parte la storia del passato,
per iniziare a scrivere la storia del nostro futuro.

Uniti per tutelare, accrescere e proteggere il Settore del Wellness e delle Attività Sportive per la Salute.

Privacy Policy Cookie Policy

Iscriviti alla newsletter