Ok alla Riforma: quali i rincari ?

RIFORMA SPORT:

Arriva l’ok definitivo al Correttivo,

tutti i rincari nel report Athletis

Come anticipato nella giornata di ieri sui social dalla rubrica Diritto & Sport di Italia Oggi, è arrivato l’ok definitivo al decreto correttivo sul lavoro sportivo.

Il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato il nuovo testo correttivo che va a modificare il cosiddetto decreto Spadafora, il dlgs 36/2021 che sarebbe entrato in vigore il prossimo 1° gennaio. Molte le novità presenti nel decreto, dalle tre fasce di compensi alle 18 ore settimanali per i rapporti di lavoro autonomo nello sport dilettantistico.

A prescindere dai giudizi sulla Riforma, si tratta di un passaggio epocale per lo Sport italiano, che ha avuto un iter molto lungo e faticoso e che, probabilmente, cambierà in maniera importante il settore.

Uno primo spaccato di questo cambiamento che lo fornisce l’analisi fatta da Athletits riportata più in basso.

Come leggiamo nel prospetto Atheltis, che ringraziamo per l’autorizzazione alla riproduzione, da Gennaio 2023 sono previsti a carico del Gestore i seguenti aumenti:

 

INCREMENTO COSTI DIRETTI DEL LAVORO

Collaboratore € 5.000:

-da gennaio 2023 incremento +2.6%

-da gennaio 2028 incremento stabile al 2.6% rispetto al 2022

Collaboratore € 10.000:

-da gennaio 2023 incremento +7.5%

-da gennaio 2028 incremento +11.7% rispetto al 2022

Collaboratore 15.000:

-da gennaio 2023 incremento +9.1%

-da gennaio 2028 incremento +14.7% rispetto al 2022

Collaboratore 20.000:

-da gennaio 2023 incremento +9.9%

-da gennaio 2028 incremento +16.2% rispetto al 2022

In rete già si alternano considerazioni da più parti;

tra dubbi e chiarimenti c’è chi giustamente fa notare che con le nuovi disposizioni i costi non sono solo quelli diretti relativi agli oneri contributivi di cui sopra, ma anche quelli per i nuovi costi indiretti e burocratici relativi a consulente del lavoro, sicurezza, etc.

con i quali i Gestori dovranno, salvo proroghe che CIWAS continua a richiedere, affrontare tra 3 mesi a partire dal fatidico 1 Gennaio 2023 !

 

Adesso tocca a te!

E’ il momento di mettere da parte la storia del passato,
per iniziare a scrivere la storia del nostro futuro.

Uniti per tutelare, accrescere e proteggere il Settore del Wellness e delle Attività Sportive per la Salute.

Privacy Policy Cookie Policy

Iscriviti alla newsletter